Tempo di lettura: 2 minuti

BENTACUR JUVENTUS – Bentacur ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di ‘Marca’: ecco le dichiarazioni del centrocampista bianconero.

SCUDETTO – “Abbiamo perso pochissime partite e vinto l’ottavo titolo di fila. Champions? Ci sarà una rivincita”.

RONALDO – “Un ragazzo semplice che vuole sempre vincere. L’aspetto che più mi piace di lui è la sua semplicità, quando ho sentito della firma, non sapevo quanta intenzione avesse di mescolarsi con tutti noi, di condividere la sua stanza in ritiro per esempio. Invece così è stato e si è rivelato un ragazzo molto semplice. Cena con il gruppo, si intrattiene con noi. E poi adora il Mate che ho portato dall’Uruguay!. È incredibile, ci colpisce il modo in cui si allena. Non gli piace mai perdere e questo è ciò che lo ha portato ad essere quello che è. Vuole vincere e segnare. Forse, a volte, vinciamo 4-0 ma lui non fa gol e… si arrabbia. Ma è dovuto alla sua ambizione. La sua mentalità vincente è ciò che lo ha portato ad essere tra i due migliori al mondo. È un vincente e lo mostra in ogni partita”

ANNATA – “In generale, è stata una buona annata, i primi sei mesi sono andati ancora meglio, perché ho giocato di più. La Serie A mi ha reso un giocatore con più ritmo. Ho molto più tempo per giocare la palla e la gioco di più. Devo essere più aggressivo, segnare di più. Ecco, questo è un aspetto che mi manca ancora. Quest’anno ho fatto solo due gol e spero di aumentare quel numero. Anche perché il centrocampista moderno deve segnare”. 

STAGIONE – “Come valuto la stagione della Juventus? Per me è stata molto buona al di là di quanto è successo in Champions contro l’Ajax. Rimuovendo ciò, la stagione è stata impressionante. Abbiamo perso pochissimi match e vinto l’ottavo scudetto di fila. E in Italia vincere il campionato è più difficile della Champions. In Europa, le partite sono molto equilibrate e veloci contro chiunque. È vero che l’Ajax è stata una grande delusione ma ci sarà una rivincita”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.