Tempo di lettura: < 1 minuto

BONUCCI – Leonardo Bonucci, difensore della Juventus, è stato intervistato da Sky nel post partita che ha sentenziato la vittoria dello scudetto dei bianconeri. Queste le sue parole dopo il 2-0 sulla Sampdoria.

La gioia di Bonucci

“E’ stato il più difficile, abbiamo iniziato un percorso nuovo, una filosofia nuova, abbiamo trovato tante difficoltà, tanto scetticismo dall’esterno. Abbiamo continuato a dare tutto in ogni partita, abbiamo fatto dei passaggi a vuoto durante l’anno, è stato un anno complicato fuori dal campo. Se penso a quello che ha vissuto il mondo nei tre mesi… E’ stato difficile per loro, per tutti, per noi tenere la testa e ricominciare. E’ quello più bello, l’abbiamo voluto, l’abbiamo sofferto. Non ho parole, perché abbiamo tirato fuori tutto quello che avevamo per darci delle soddisfazioni, a noi, alla società, ai tifosi, a chi in questi tre mesi ci ha salutato e ha fatto il tifo per noi dall’altro. E’ stato brutto riprendere senza il pubblico e noi lo abbiamo voluto ancora di più per festeggiarlo con chi non era presente. Il presidente, Paratici, il vicepresidente Nedved ci hanno spinto, così come l’allenatore, a dare tutto per questa maglia, perché quando indossi questa maglia non puoi tirarti mai indietro. Abbiamo vissuto un anno intenso, la filosofia del mister abbiamo fatto fatica ad interpretarla sul campo, però siamo stati squadra, una squadra fatta da grandi uomini, ci godiamo questo risultato e ci prendiamo questi dieci giorni per risposare, recuperare le energie e pensare allo scontro diretto con il Lione”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.