bianconerinews-juventus-cabrini-antonio
Getty Images

CABRINI JUVENTUS – E’ stato una bandiera del calcio bianconero, nonché Campione del Mondo nel 1982. Antonio Cabrini ha giocato 13 stagioni alla Juventus, collezionando 442 presenze e vincendo 6 Scudetti. L’ex difensore è intervenuto ai microfoni di tuttomercatoweb.com per analizzare l’inizio di campionato dell’undici di Sarri.

Cabrini: “La Juve ha fatto un mercato per arrivare fino in fondo a tutto”

SARRI – “Ancora è un po’ presto per dare un giudizio attendibile, due partite sono poche per capire il lavoro estivo di Sarri. Credo che le sue idee e la sua filosofia verrà fuori più alla lunga. Per ora bene le due vittorie in campionato, per il gioco ci sarà tempo”.

MERCATO JUVE – “E’ stato fatto per arrivare in fondo a tutto, almeno questo è quello che si augura la società. In rosa vedo valori di altissimo livello. Vero è che un conto è il giudizio sulla carta e un altro è quello del campo. In generale però vedo una Juve predisposta per arrivare fino alla fine”.

EMRE CAN – “Non conoscendo i particolari della vicenda è difficile dire la propria. Di certo è una situazione che si è creata come conseguenza di certe scelte, chi comunica certe cose non è importante. Io credo che l‘allenatore abbia avuto massima libertà decisionale, ovviamente col benestare del club”.

HIGUAIN E DYBALA – ” Sono convinto che alla fine faranno più che comodo alla Juventus. Giocatori con queste qualità è meglio averli in rosa piuttosto che come avversari. Soprattutto Dybala, uno che secondo me può ancora crescere tanto. Higuain? Per me non è una novità, i suoi numeri parlano chiaro”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.