Calciopoli, Agnelli presenta due ricorsi contro lo scudetto assegnato all’Inter

CALCIOPOLI – La Juventus non ha intenzione di mettere la parola fine alla battaglia su Calciopoli. La Cassazione ha messo fine al procedimento sul piano della giustizia ordinaria, ma non sportiva. Così i bianconeri hanno deciso di continuare la battaglia legale per far sì che lo scudetto assegnato all’Inter nel 2006 venga rimesso nella bacheca della Vecchia Signora. Come riporta il Corriere della Sera, ieri sera Andrea Agnelli ha depositato due ricorsi: uno al Collegio di garanzia del Coni e l’altro al Tribunale Nazionale della Figc.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome