bianconerinews-ceferin-uefa-juventus
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

CEFERIN UEFA VAR – Il Var sta facendo discutere, non solo in Italia ma anche negli altri campionati europei. E così il presidente della Uefa Ceferin è intervenuto sulle pagine del Daily Mirror per proporre anche alcuni cambi di regolamento: “Abbiamo avuto alla Uefa i migliori allenatori due settimane fa, a Nyon. C’erano Klopp, Guardiola, Allegri, Ancelotti, Zidane. Tutti i migliori allenatori delle squadre europee e il nostro capo degli arbitri, Roberto Rossetti, ha mostrato un fallo di mano chiedendo se fosse fallo o meno. La metà della stanza ha detto di sì. L’altra metà ha detto di no. C’era il fallo di mano o no? Alcuni arbitri in Inghilterra, non controllano nemmeno, in Italia controllano per mezz’ora. È un casino”.

Ceferin sul Var e il fuorigioco

“Anche le linee del fuorigioco sono tracciate dagli addetti al Var, quindi è un disegno leggermente soggettivo su qualcosa di oggettivo. Quindi la nostra proposta, e ne discuteremo con la nostra divisione arbitri, sarà di mantenere una tolleranza di 10-20 centimetri. Non sono mai stato un grande fan del Var. Ora in questi giorni vedo che i guardalinee non si preoccupano nemmeno di alzare la bandiera. Aspettano, aspettano, aspettano. I calciatori non festeggiano dopo un gol. Ora aspettano prima il Var. E come ho detto, nessuno può spiegare cosa sia fallo di mano e cosa no. Che cos’è intenzionale? L’arbitro non è uno psichiatra per sapere se l’hai fatto apposta o no”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.