CONFERENZA, Allegri: “Sarà un derby fisico, Chiellini e Bonucci titolari. Ramsey un grande acquisto, CR7 ha fame di gol”

JUVENTUS TORINO CONFERENZA ALLEGRI – Il weekend della 35esima giornata di Serie A prenderà il via venerdì sera, con l’affascinante sfida tra Juventus e Torino. I bianconeri, già Campioni d’Italia, sfidano i granata in piena corsa per un posto in Europa: l’allenatore Massimiliano Allegri è intervenuto alla vigilia del match in conferenza stampa per presentare i temi di un derby speciale.

FORMAZIONE – “Rugani non c’è perché anche sabato a Milano aveva un’infiammazione all’adduttore, quindi essendo rientrati Caceres e Barzagli l’ho lasciato a riposo. Domani in difesa giocheranno Chiellini e Bonucci. Pinsoglio giocherà sicuramente una partita, è un grande punto di riferimento nello spogliatoio. Kean domani o gioca dall’inizio o lo porterò in panchina.”

TORINO – “Domani è un bel derby, il Torino in 17 partite in trasferta ne ha persa solo una, dovremo fare una bella partita con entusiasmo e voglia per portare a casa una bella vittoria.”

LA PARTITA – “Sarà una partita bloccata, il Torino ha un obiettivo straordinario, è tanti anni che non si gioca posti in classifica così alti. Dovremo fare una grande partita di solidità e fisicità che sono le loro caratteristiche principali.”

FUTURO – “Ci vedremo per programmare e parlare dell’annata che è stata, di quello che è andato e di quello che no. Poi si parlerà dell’annata prossima, di dove ci sarà da migliorare, di dove vorremmo arrivare e di quali saranno le idee del Presidente. Con lui ci siamo visti in stamattina, come anche l’altro giorno, tra noi non c’è nessun problema.”

CONTE – “Sbagliate a parlare di Conte e altri, ma voi fate il vostro lavoro. Ogni anno è la stessa cosa, poi sono 5 anni che sto qui e va bene così. Abbiamo un mese in più di tempo quest’anno per pianificare e avere la lucidità di capire la direzione in cui dovremo andare il prossimo anno. La Juventus tutti gli anni deve competere per la vittoria di campionato, Coppa Italia e Superocoppa, così come per la Champions”.

ABITUDINE – “Ho deciso di ripartire anche per il sesto anno con la Juventus perchè ho ancora stimoli. Ho il focus sulla squadra, sono coinvolto anche a livello tecnico anche perché sennò avrei lasciato.”

RAMSEY – “È un giocatore con qualità e con una grande tecnica, un grande acquisto da parte della Juventus.”

EMRE CAN – “A Milano avevo provato Emre nei 3 difensori ma abbiamo avuto subito problemi e l’ho spostato. Credo faccia meglio a metà campo anche se in alcune occasioni può giocare nei tre dietro.”

MESSI – “Per Cristiano domani è un bello stimolo, abbiamo il derby e Messi l’ha raggiunto nei 600 gol. Avrà la voglia di segnare anche perchè vuole vincere la classifica marcatori. Ronaldo è un grande professionista che ha tanti anni davanti a se. Quando smetteranno tutti e due difficilmente ce ne saranno subito due come loro.”

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.