I viola allo Stadium per sfatare ogni tabù: Borja Valero verso il forfait, ci prova Tello

ZOOM AVVERSARIA –  E’ tutto pronto per l’inizio di un nuovo campionato. La Juventus affronterà i ragazzi di Paulo Sousa allo Juventus Stadium: l’appuntamento è per sabato alle ore 20.45. Dopo il gol di Bernardeschi al Valencia i gigliati, che quest’estate hanno faticato non poco a decollare in campo, devono vedersela con infortuni importanti a uomini-chiave. Nessuna giustificazione, davanti ci sono i campioni d’Italia: “Andiamo a Torino per giocarcela, loro sono fortissimi ma noi siamo sulla buona strada”, ha dichiarato il numero 10 viola. La Fiorentina è il club che ha subito più gol nella prima giornata nel massimo campionato italiano, vincendo solo una delle ultime 10 gare esterne alla prima giornata di Serie A. La Juventus è invece la squadra ad aver segnato di più e ad aver vinto di più: sempre e soltanto tre punti quando ha esordito di sabato.

L’ALTALENA DELLE AMICHEVOLI – L’esito delle amichevoli estive dei toscani è stato particolarmente altalenante: nervosismo, contratti in scadenza e il caso-Antognoni non hanno favorito nell’ambiente la serenità necessaria per affrontare al meglio la preparazione alla nuova stagione. Tuttavia sono sembrate convincenti le dichiarazioni del tecnico Sousa che aveva commentato: “Stiamo crescendo“, visto il numero confortante di abbonamenti (16.000) e di presenze allo Stadium previste per sabato (attesi da Firenze 1.500 tifosi).

COME SCENDERANNO IN CAMPO – “Trauma distorsivo alla caviglia destra con sollecitazione della capsula articolare esterna”. Questa la sentenza del responsabile medico viola Manetti, su Borja Valero: il centrocampista si era infortunato al Mestalla davanti al figlio Alvaro e consorte. Non sta bene neppure Cristian Tello: il giocatore spagnolo aveva lasciato ben sperare sui social con una frase che assicurava il recupero. Purtroppo però, la sua presenza a Torino sarà tutt’altro che certa. Paulo Sousa pensa al 4-2-3-1 contro i bianconeri: se non ce la facesse il numero 20, troverebbe spazio Mati Fernandez. Il tecnico viola può anche optare per 3-4-1-2: al posto dello spagnolo, in questo caso, potrebbe esserci Rossi, a cui verrebbe affiancato Kalinic.

PROBABILE FORMAZIONE (4-2-3-1): Tatarusanu; Tomovic, G.Rodriguez, Astori, Marcos Alonso; Vecino, Badelj; Bernardeschi, Fernandez, Ilicic; Kalinic.

In panchina: Lezzerini, Diks, Milic, Borja Valero, Gilberto, Sanchez, Toledo, Tello, Zarate, Rossi, Babacar. Allenatore: Sousa.

Squalificati: nessuno

Diffidati: nessuno

Infortunati: Dragowski

Michela Santoboni

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.