Bianconerines-Gattuso.jpg
Getty Images

GATTUSO – Dopo la vittoria sulla Juventus, il tecnico del Napoli Gennaro Gattuso ha parlato in conferenza stampa della partita appena terminata. Queste le sue parole.

“Abbiamo 27 punti in classifica. Da quando sono arrivato ho sbagliato parecchio, tante volte abbiamo commesso errori. Bisogna affrontare partite con grandi umiltà. Questa squadra sa giocare. Se riesce a soffrire, tenere bene in campo, escono poi partite così. Mi è piaciuta tutta la squadra. L’atmosfera, lo stadio; non c’è stato niente che non mi sia piaciuto. Abbiamo concesso solo tre palle gol ad una delle squadre più forti d’Europa”.

Lavoro

“Questa squadra ha cambiato metodologia di lavoro, c’è lavoro a secco. Ha lavorato in questi due mesi e si vedono i frutti. L’abbiamo preparata bene. Grande rispetto quando avevano palla loro, difesa sui 25 metri e grandissimo lavoro sugli esterni. Demme fin quando è rimasto in campo ci ha dato grandi coperture. Dopo ho visto un grande palleggio. Dispiaciuto per l’ultimo passaggio sbagliato. Sta capitando spesso. I concetti sono semplici. Bisogna lavorare, tenere bene il campo e giocare di reparto. Io non mi sono dimenticato sette giorni fa, è una cicatrice. Fu una mazzata perché non ho visto il fuoco. La mia squadra non può sbagliare a livello caratteriale. Adesso testa a mercoledì. Ho dato due giorni di riposo”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.