Giannichedda: “Dybala farà una gran stagione con Sarri. Pogba? Prima deve partire qualcuno…”

JUVENTUS INTERVISTA GIANNICHEDDA – Ha vestito la maglia della Juventus per due stagioni, tra il 2005 ed il 2007, collezionando in totale 46 presenze. Giuliano Giannichedda, ex centrocampista anche della Nazionale, è intervenuto a Radio Bianconera per commentare il mercato attuato dalla società sino a questo momento.

DYBALA – “Dybala è un grandissimo giocatore e campione, chiaramente con l’arrivo di Ronaldo non ha fatto quello che aveva fatto l’anno prima perché il portoghese è un accentratore. Giocare assieme a lui non è facile per un altro attaccante. Dybala ha sofferto, ma con Sarri secondo me può avere una svolta nel prossimo campionato”.

ICARDI – “Sono giocatori che per blasone vogliono giocare tutti quanti, chi rimane fuori può storcere un po’ la bocca. Secondo me sarebbero troppi lì davanti, se dovesse arrivare Icardi qualcuno dovrebbe andare via”.

POGBA – “Quando arriva un grande campione tutti sono contenti. Ma è chiaro che se ci sono così tanti giocatori di grande livello diventa un problema. Si gioca sempre in undici, quindi per ogni campione che arriva qualcuno dovrà partire”.

CENTROCAMPO JUVE – “Secondo me l’abbondanza serve se si vuole giocare con un centrocampo a tre, visto che ci sono tante partite. Le mezzali devono fare tanti chilometri. Credo che a cominciare la stagione saranno Pjanic, Ramsey e Rabiot. Poi c’è Emre Can che nel finale della scorsa stagione ha fatto molto bene. E poi c’è Bentancur che è uno dei giovani migliori in circolazione. Secondo me con i due nuovi acquisti il centrocampo della Juve è diventato tra i migliori in Europa. Vedo un po’ in difficoltà Khedira che ha avuto dei problemi fisici, poi Matuidi ha dato tanto”.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.