bianconerinews.eu-juventus-juve-festa-vittoria-esultanza-gol-goal
(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

LOKOMOTIV JUVENTUS RECORD – Dodici vittorie su quindici partite giocate. Rullino di marcia perfetto, o quasi, per la Juventus di Maurizio Sarri, che in questo primo scorcio di stagione ha lasciato pochissimi punti per strada. La Juventus è l’unica squadra ancora imbattuta nei top 5 campionati europei. La vittoria di ieri in extremis, con lampo di Douglas Costa, ha dimostrato l’ineluttabilità bianconera. Qui sta proprio la forza del DNA Juve. Alla fine, sa di poter vincere. Di più: sa che vincerà, quasi sempre. In qualsiasi minuto, anche all’ultimo. Come se il successo fosse una condizione naturale, per chi ne ha ottenuti così tanti in anni recenti. Fino alla fine, come recita quello che è qualcosa in più di un motto per i bianconeri. Un modo di vivere il calcio: tanto, alla fine, Bonucci e i suoi sanno chi sorriderà al triplice fischio.

La Juve rientra a Torino

La Juventus ha trascorso in Russia la notte dopo la vittoria di ieri contro la Lokomotiv, ed è ripartita in mattinata alla volta di Torino. Rientrati nel primo pomeriggio a Caselle, i bianconeri hanno effettuato una seduta di scarico, per chi ieri è stato impegnato nella partita, e di lavoro in campo per il resto del gruppo. Domani si pensa solo al Milan: allenamento dell’antivigilia previsto al mattino.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.