Juve, per Allegri progetto alla Trapattoni

ALLEGRI JUVENTUS – Il contratto che lega Max Allegri sulla panchina della Juve scadrà nel 2020. Negli ultimi tempi erano circolate voci su un possibile addio del tecnico a fine stagione, i motivi: ricerca di nuovi stimoli e uscire dalla comfort zone bianconera. Ma come riporta Tuttosport, i scenari adesso sono cambiati: grazie all’effetto Ronaldo, le ambizioni del club cresciute in modo esponenziale, e ai profondi cambiamenti nella dirigenza. Questi fattori hanno messo l’ex allenatore del Milan, nella condizione di ipotizzare la permanenza per ancora altri anni sulla panchina della vecchia signora, ed avvicinarsi sempre più allo storico decennio di Trapattoni (dal 1976 al 1986).

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.