Juve-Spal, Semplici: “Un’ottima gara non è detto sia sufficiente”

SEMPLICI JUVENTUS SPAL – Leonardo Semplici, tecnico della Spal, ha appena concluso la conferenza stampa in vista dell’incontro di domani che vedrà impegnata la sua squadra all’Allianz Stadium contro la Juventus. Ecco cosa ha dichiarato.

LA GARA – “Affrontiamo una squadra di grande valore non solo a livello nazionale ma anche europeo che sta dimostrando di avere grande continuità, sarà una partita bella sotto tutti i punti di vista. Possiamo fare una bella gara anche noi, la stiamo preparando al meglio possibile affinche la Spal possa mettere in campo le proprie qualità. I ragazzi dovranno mettere in campo le proprie qualità per fare bene, abbiamo comunque la possibilità di fare una bella gara. Dobbiamo mettere in campo i nostri valori e la nostra identità. Sara un esperienza straordinaria davanti a grandi campioni che dovrà servirci per il futuro nelle prossime gare che saranno determinanti per raggiungere il nostro obiettivo.

LA SITUAZIONE INFORTUNI – Djourou si sta allenando bene ma non è stato continuativo il suo allenamento e quindi valuteremo se sarà lui o qualcun altro a giocare. Fares lo abbiamo recuperato per quanto riguarda Cionek è tornato un pò stanco: vedremo se riuscirà a recuperare in maniera completa, ci sono ancora 24 ore vediamo se riuscirà a recuperare in maniera completa lo sforzo di Martedì.

TURNOVER – Turnover? Lo chiamate voi cosi, io faccio giocare i miei titolari, scenderà in campo chi darà piu forza per provare a mettere in difficoltà questa Juve. Lo 0 a 0 di Ferrara della scorsa stagione? Mi auguro di poter metter in difficoltà i bianconeri anche perchè nella gara di andata andammo vicini a pareggiare dopo che eravamo andati sotto di due reti. Affrontiamo una squadra fortissima specialmente quando gioca in casa, noi dovremo fare una partita al meglio anche se non è detto che sia sufficiente. Dovremo giocare con la giusta personalità davanti a questa squadra, ci vorrrà anche un pò di spregiudicatezza. Le pressioni le abbiamo perchè le partite iniziano sempre da 0 a 0 e noi vogliamo fare i punti sempre anche contro la Juventus. Giocherà Gomis che in questo momento è il titolare come nell’ultima partita.

INCONTRO ARBITRI – L’incontro in settimana con gli arbitri ci ha permesso di avere un confronto e credo sia stato produttivo per chiarire certe situazioni con l’ottica di provare a migliorare. Petagna? Non entro chiaramente nel merito delle scelte del ct Mancini, il ragazzo dovrà guadagnarsi la chiamata in nazionale. L’incontro con gli arbitri è stato proficuo. Fares è recuperato e credo possa giocare, Valdifiori può giocare. In quel ruolo abbiamo due giocatori lui e Schiattarella e quindi giocherà uno dei due. Dovremo cercare l’equilibrio, pensare di fare una partita difensiva credo che sia sbagliato, la squadra dovrà cercare di creare problematiche alla Juventus non possiamo pensare di stare dietro alla linea della palla per tutti i 90 minuti perchè diventerebbe complicato.  Ci stiamo preparando anche per le palle inattive, è una situazione che dobbiamo migliorare, dobbiamo prestare piu attenzione e determinazione.

NAZIONALI – Anche noi abbiamo avuto dei giocatori in nazionale, mi auguro che ci prenda un pò sottogamba sperando di portare qualcosa di positivo. Ho letto che avremo un gran seguito di tifosi e spero di dare.

RONALDO – Cristiano Ronaldo? La Juve ha talmente tante individualità che sarebbe riduttivo pensare delle tattiche specifiche per il portoghese. Dovremo giocare di squadra e con grande determinazione”.


LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.