Tempo di lettura: 2 minuti

CONFERENZA STAMPA SARRI – La Juventus capolista, a pari punti con l’Inter, domani dovrà vedersela contro il Cagliari di Rolando Maran. Sarri nella conferenza pre match ha espresso i suoi dubbi legati alla formazione e ha parlato del recupero di Chiellini e Khedira in vista della Champions. Ecco le sue parole.

La partita

“In settimana abbiamo lavorato sui tanti errori che abbiamo commesso nelle ultime partite. La partita di Supercoppa l’abbiamo sbagliata completamente.”

De Ligt

“De Ligt ha avuto un periodo complicato tra infortunio alla spalla e agli adduttori. Ha giocato tanto ed è giovanissimo, ma fortunatamente siamo riusciti a farlo riposare.”

Sostituire Bentancur

“In questo momento sto provando Rabiot da interno destro e ho cominciato a lavorare su Bernardeschi per indietreggiarlo.”

Kulusevski

“Ha grandi margini di miglioramento ed è un bene che la Juventus lo abbia acquistato. Averlo subito non è fondamentale, forse non c’erano le condizioni, ma a giugno ci farà comodo sicuramente.”

Douglas

“Douglas se sta in condizione è sempre un titolare. Ha avuto una serie di infortuni che gli hanno condizionato il recupero. Dobbiamo usare tante cautele vista la sua fragilità muscolare. Non è ancora al top ma si sta riprendendo.”

Il tridente

“Deciderò domani. Anche Ramsey potrebbe giocare nel tridente. Il Cagliari gioca con 2 trequartisti quindi vedrò se mettere 3 attaccanti.”

Gli errori

“Quando una squadra subisce qualche gol di solito la responsabilità si fa ricadere sui difensori, ma non è sempre così. Non abbiamo protetto bene la difesa quindi ho lavorato sui movimenti dei centrocampisti.”

Chiellini

“Sta procedendo bene il suo recupero ma ancora si allena a parte. Per la Champions League valuteremo a fine mese sia Chiellini che Khedira.”

Rabiot

“Dal punto di vista fisica è al top. Si allena sempre al massimo e nelle ultime 3 partite l’ho visto in crescita. Ha un potenziale maggiore rispetto a quello che sta esprimendo.”

Dybala

“Paulo sta bene e ieri si è allenato a parte solo perché era stanco. Oggi però è tornato regolarmente in gruppo.”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.