TURIN, ITALY - SEPTEMBER 28: Miralem Pjanic (down) of Juventus FC competes for the ball with Simone Missiroli of SPAL during the Serie A match between Juventus and SPAL at Allianz Stadium on September 29, 2019 in Turin, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

PAGELLE JUVENTUS SPAL – Gara “da Juve” per gli uomini di Sarri: il match contro la Spal non è mai stato in discussione ed i bianconeri hanno vinto la loro partita in grande scioltezza.

BUFFON 6: tra gli spettatori dell’Allianz Stadium, può figurare anche Gigi.

CUADRADO 6: comincia ottimamente con alcune folate offensive, resta poi dietro per aiutare la difesa. Il ruolo da terzino gli si è cucito proprio bene.

DE LIGT 7: gara di carattere per l’olandese. Annullato Moncini per tutta la gara.

BONUCCI 6.5: la sua leadership è imprescindibile per la squadra e per la difesa. Se Buffon vive una giornata di vacanza, è anche merito suo.

MATUIDI 6.5: siamo sicuri che fosse proprio un problema la sua posizione? Il francese sale quando può e in difesa non corre nessun problema.

PJANIC 7.5: detta i tempi in maniera sontuosa, va vicino al gol nel primo tempo per poi segnarne uno grandioso subito dopo.

KHEDIRA 7: distrugge il gioco avversario, lasciando la Spal senza idee. Va vicino al gol e si fa vedere spesso in avanti con le sue incursioni. Dal 61′ EMRE CAN 6: non deve fare molto, si limita a contrastare a centrocampo. Sfiora il gol alla fine.

RABIOT 5: l’ex PSG corre in qua e là alla ricerca di sé stesso, sempre lontano dal vivo dell’azione. Dal 77′ BENTANCUR S.V

RAMSEY 6.5: alterna buone cose a passaggi sbagliati. La condizione sta crescendo, e questa è la miglior notizia. Dal 65′ BERNARDESCHI 6: si fa vedere ogni tanto in avanti, senza strafare

DYBALA 7: la Joya scalpita per un gol che non riesce ad arrivare. L’intesa con Ronaldo si perfeziona sempre più, l’assist per il portoghese è suo. Quello che manca è proprio la “gioia”

RONALDO 7: quella maledetta palla sembra non voler proprio entrare. CR7 non si arrende allo strapotere di Berisha e alla fine riesce a trafiggerlo: il guaio muscolare che gli ha fatto saltare Brescia è acqua passata.

SARRI 6.5: Matuidi sulla fascia gli fa tirare un sospiro di sollievo: sulla sinistra no problem. La squadra è sciolta e la partita è vinta senza patemi.

Dario Lombardi

BIANCONERINEWS.EU È SU INSTAGRAM CON IL SUO NUOVO CANALE! CLICCA QUI E INIZIA A SEGUIRCI!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.