bianconerinews.eu-juventus-women-supercoppa-italiana-femminile
(Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)

JUVENTUS WOMEN FIORENTINA – Anche in Supercoppa si detta la legge bianconera: la Juventus Women batte 2-0 la Fiorentina con un match dominato in lungo e in largo, molto più di quanto dice il risultato. Grandiose le prove di Gama e Pedersen, così come quella di Girelli, autrice del gol che consegna il trofeo alla Juve.

Dovrebbe essere un match difficile ed equilibrato, ma i primi minuti dicono tutt’altro. Le Women si spingono in avanti con grande determinazione e sfiorano il gol con un colpo di testa di Girelli. La numero 10 si rifa poco dopo: Galli serve in area un filtrante rasoterra, Cernoia fa il velo e la palla arriva a Girelli che fredda Ohrstrom con un tiro preciso. L’1-0 sveglia le viola, che si proiettano in avanti con convinzione, senza però mettere mai in difficoltà Giuliani. Il merito è sicuramente della difesa bianconera, invalicabile nei primi 45 minuti con le insuperabili Gama, Sembrant e Pedersen autrici di una partita mostruosa in fase difensiva. Proprio Pedersen sfiora il raddoppio con un colpo di testa su cross di Aluko, palla alta di pochissimo.

La ripresa inizia con un cambio nella Fiorentina, con Mauro (a segno nella finale dello scorso anno) per Adami. La sostanza, almeno nei primi minuti non cambia: prima è Aluko a sfiorare il gol con un diagonale che sibila a lato, poi sono Rosucci e Girelli a proporsi, ma anche le loro conclusioni a giro non trovano fortuna. Le viola si fanno vedere con il contagocce in avanti e le ragazze di Guarino continuano a macinare gioco e occasioni, senza però mai trovare il gol della sicurezza. La partita è sempre in mano alle bianconere, che non rischiano mai e che in fase difensiva non lasciano passare neanche uno spillo. Un brivido arriva però a dieci minuti dalla fine, con il cross di Mauro dalla destra respinto da Giuliani, la palla resta in area e Caruso riesce a mettere in angolo. Sul corner nasce un contropiede di Maria Alves che tira in porta, trovando la doppia respinta di gambe di Ohrstrom. Dalla bandierina arriva un cross per Sembrant che non inquadra la porta. Il gol del 2-0 non vuole arrivare, ma a rimediare ci pensa Staskova: assist di Caruso per la nazionale ceca che mette dentro il gol (festeggiato con il “siiuu” alla Ronaldo) che fa partire la festa. La Juventus Women vince anche la Supercoppa Italiana, vendicando la finale persa lo scorso anno proprio contro la Fiorentina e mette in bacheca l’unico trofeo italiano che le mancava.

Dario Lombardi

Juventus Women Fiorentina 2-0, il tabellino

Reti: 11′ Girelli, 91′ Staskova

Juventus Women (4-3-3): Giuliani; Hyyrynen, Sembrant, Gama, Boattin; Pedersen, Galli, Rosucci (59′ Maria Alves); Cernoia (77′ Caruso), Girelli, Aluko (87′ Staskova).
A disposizione: Sikora, Panzeri, Bragonzi, Bellucci, Bacic.
Allenatrice: Guarino

Fiorentina (4-4-1-1): Ohrstrom; Guagni, Arnth, Agard, Tortelli (69′ Philtjens); Vigilucci, Adami (46′ Mauro), Parisi, Breitner; Bonetti (53′ De Vanna); Thogersen.
A disposizione: Fedele, Cordia, Mascarello, Ripamonti, Lázaro, Fusini
Allenatore: Cincotta

Arbitro: Pirriatore di Bologna

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.