bianconerinews.eu-juventus-women-goal-gol
(Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

JUVENTUS WOMEN FLORENTIA – Bloccata nel primo tempo, spumeggiante nella ripresa. La Juventus Women si porta a casa la vittoria contro la Florentia, battuta a Vinovo per 3-1. Una partita sofferta per le bianconere nei primi 45 minuti, ma dopo il secondo gol e i cambi di Guarino, il match è andato in discesa.

Juventus Florentia Primo tempo

Se la classifica poteva far pensare ad una partita semplice (per quanto possano contare le classifiche alla terza giornata), la realtà è completamente diversa. La Florentia, che già lo scorso anno aveva dimostrato di essere squadra temibile, si fa trovare compatta e unita nel contrastare la squadra di Guarino. Le Women gestiscono meglio il possesso palla, le toscane chiudono bene e provano spesso il contropiede. La Juve si fa pericolosa dalla destra: due angoli battuti da Cernoia trovano le deviazioni di Gama e Sembrant, la palla esce di poco. Dall’altra parte è Martinovic a colpire di testa, anche in questo caso il pallone non trova la porta. Non sbaglia invece Girelli, che stacca bene sul cross dell’onnipresente Cernoia e batte l’incolpevole Tampieri. La Florentia non si scompone e trova un gol fotocopia dieci minuti dopo, con Kelly a crossare sulla fascia e Duguy sul secondo palo a battere di testa. La gara è equilibrata come dimostra il risultato, la Juve si fa preferire, ma manca ancora qualcosa.

Juventus Florentia la ripresa

Il secondo tempo si apre subito con il gol di Sembrant, anche stavolta con un cross dalla destra (da calcio d’angolo) e relativo colpo di testa. La reazione della Florentia non arriva e le Women ne approfittano, andando vicine al tris con un gran tiro dalla distanza di Caruso che sfiora il palo. Ci prova anche Rosucci, appena entrata, che sfiora di testa il pallone lanciato dalla sinistra da Cernoia: a pochi centimetri dalla porta, sarebbe stato un gol sicuro. La numero 8 bianconera si fa “perdonare” poco dopo: Rosucci riceve palla da Girelli e imbecca ottimamente Souza Alves, che fredda Tampieri con un tiro fulminante. La brasiliana è in palla e poco dopo scappa sulla destra servendo una gran palla per Girelli, la sua deviazione però trova la traversa a portiere battuto. La Florentia attacca sporadicamente e si aspetta solo il fischio finale. L’ultimo brivido arriva con il contropiede di Souza Alves: la palla si spegne a pochi centimetri dal palo. Per le ragazze di Guarino altri tre punti e primo posto ben stretto tra le mani.

Dario Lombardi

Juventus Women Florentia 3-1, il tabellino

Reti: 18′ Girelli (J), 27′ Dupuy (F), 52′ Sembrant (J), 70′ Souza Alves (J)

Juventus Women (4-3-3): Giuliani; Panzeri, Gama, Sembrant, Boattin; Caruso (66′ Rosucci), Pedersen, Galli; Girelli (78′ Staskova), Aluko (55′ Souza Alves), Cernoia.
A disposizione: Bacic, Tasselli, Sikora, Franco, Rosucci, Staskova, Bragonzi, Bellucci.
Allenatrice: Guarino

Florentia San Gimignano (3-5-2): Tampieri; Lipman, Ceci, Bursi; Imprezzabile (78′ Vicchiarello), Dongus, Lotti, Re, Dupuy (60′ Orlandi); Kelly, Martinovic.
A disposizione: Leoni, Cosi, Roche, Rodella, Costantino, Abati, Nocchi.
Allenatore: Ardito

Arbitro: Calzavara di Varese

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.