bianconerinews-verona-pjanic-juventus
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

MOVIOLA VERONA JUVENTUS – La Juventus esce sconfitta dal Bentegodi. Contro il Verona termina 2-1, a nulla serve il gol di Cristiano Ronaldo ribaltato dalle reti di Borini e Pazzini. A decidere la partita un calcio di rigore all’85’. Come riporta la moviola de La Gazzetta dello Sport, buona la chiamata del Var in occasione del penalty. Fabbri manda Massa al monitor e fa bene: Bonucci colpisce il pallone col braccio, un fallo di mano netto quanto difficile da vedere: giusto sia il rigore che il cartellino giallo per il difensore bianconero.

La moviola di Verona Juventus

Così come è stato giusto annullare il gol di Kumbulla al 21′: il fuorigioco è di pochissimi centimetri e il Var lo vede correttamente. Al 39′ Lazovic entra in ritardo e gamba alta su Cuadrado: Massa lo ammonisce, ma il rischio rosso c’è stato. Al 52’ la Juventus reclama un mani di Gunter in area verone, l’arbitro fa giocare e le immagini mostrano che ha visto bene: il gialloblù ha rischiato, il suo braccio sinistro era aperto, ma il pallone lo prende sul destro regolarmente chiuso.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.