Tempo di lettura: 2 minuti

CONFERENZA INZAGHI JUVENTUS LAZIO SUPERCOPPA – Mancano poche ora alla finale di Supercoppa Italiana 2019 tra Juventus e Lazio. La giornata inizia con la conferenza stampa di mister Inzaghi e Lulic, a seguire l’allenamento dei biancocelesti. Alle ore 18 locali la conferenza del tecnico bianconero Sarri con Bonucci.

La finale

“Domani la partita sarà differente rispetto a quella di campionato, ci giochiamo il primo trofeo stagionale. Non bisognerà commettere errori, si affrontano due squadre che possono far male in ogni momento”

Il momento

“Siamo in un ottimo momento, veniamo da 8 vittorie consecutive. In tre anni e mezzo è la quarta finale, stiamo bene e vediamo cosa accadrà. Partita a sé, nella partita di campionato hai tempo per rimediare, qui ti giochi il primo trofeo della stagione”.

Il tridente della Juventus

“La Juve penso che ha grandissime potenzialità e qualità. Noi abbiamo preparato qualsiasi evenienza. Quello che mi sono raccomandato è che dobbiamo essere molto concentrati. Abbiamo preso un gol in campionato con una nostra superiorità numerica”.

Ronaldo

“Lo conosciamo tutti, è un campione che può risolvere la gara in ogni momento. La partita dell’Olimpico è stata un’ottima gara, abbiamo sofferto insieme e abbiamo palleggiato molto bene. Tenendo la palla noi faremo correre la Juve”.

Le tre cose che chiede Inzaghi

“Una finale è qualcosa di speciale. I ragazzi la stanno preparando nel migliore dei modi. Spirito, concentrazione, questo chiedo ai miei”.

La costante nelle vittorie contro la Juve

“Sono state tre vittorie differenti. Abbiamo fatto tre ottime gare, la prima è quella che ricordo con più piacere. Ci giocavamo un trofeo, questa viene dopo 22 partite nostre. Sarà diverso rispetto a giocarla a inizio stagione. Dovremo fare una gara attenta, sapendo di affrontare una squadra con potenzialità maggiori. Conta il campo, però”.

La partita più importante in carriera

“Tutte le finali sono importanti. Ho la fortuna di avere un gruppo straordinario, ho giocatori incredibili, come Lulic. Lui mi ha seguito in tutto e per tutto. Dirti che domani sia quella più importante non lo so. E’ una partita importantissima che arriva in un momento in cui la squadra sta bene, vogliamo continuare questa lunga striscia di vittorie”.

Juve cattiva

“Ho pensato, sappiamo che l’approccio potrebbe essere diverso. Penso però che la Juve abbia avuto un ottimo approccio con la Lazio in campionato. Mi tengo la vittoria e i tre punti. Essendo abituata a vincere, dopo lo stop di Roma è stata caricata ancora di più per questa partita”.

Il terzo posto

“Il terzo posto è ampiamente meritato, i ragazzi hanno creduto nel mio lavoro. All’inizio non venivano i risultati, ma le prestazioni ci sono sempre state”.

Sicurezze

“Non abbiamo sicurezze, abbiamo delle certezze che i nostri giocatori stanno facendo cose importanti. E’ una squadra difficilissima da battere. Speriamo che domani si possa fare la partita perfetta”.

Il mercato

“Sappiamo che abbiamo un’ottima squadra, in questo la società è stata brava a mantenerli nonostante i ragazzi avessero delle offerte. Vogliamo mantenere i pezzi migliori e fare acquisti per migliorare la rosa”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.