bianconerinews.eu-paolo-maldini-milan
(Photo by Enrico Locci/Getty Images)
Tempo di lettura: < 1 minuto

MALDINI – Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan, analizza il pareggio contro la Juventus ai microfoni di Rai Sport, queste le sue parole.

“Ci sono regole ancora da interpretare, non mi soffermerei su questo. Voglio fare i complimenti alla squadra, all’allenatore, al pubblico. Usciamo molto più forti rispetto a come ci sentivamo ieri. Dobbiamo migliorare, non siamo al livello massimo, essere più cinici. Segniamo troppo poco per quanto creato. Il calcio è questo, quando giochi contro una squadra di grande qualità. Al ritorno undici giocatori li avremo e daranno battaglia, con questo spirito non abbiamo limiti. Con una partita così ti dimentichi anche le cose che possono succedere, sei preso dalla foga. Chiediamo di essere coraggiosi e battaglieri. La squadra ha fatto un alto di qualità, la partita con l’Inter ci poteva ammazzare. Dopo aver giocato così bene prendere quattro gol poteva ammazzare chiunque, invece abbiamo tracciato un’altra strada”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.