bianconerinews-milan-bennacer-ismael
Getty Images

BENNACER JUVENTUS MILAN – Cercare una statistica positiva in questo avvio di stagione del Milan risulta sempre più difficile. I 13 punti raccolti nelle prime 11 di campionato sono solo un particolare di una situazione che appare davvero delicata. La squadra di Pioli, sconfitta in casa dalla Lazio nell’ultimo turno di campionato, è attesa dal big match di domenica sera contro la Juventus. Ismael Bennacer vede il bicchiere mezzo pieno e, ai microfoni de La Gazzetta dello Sport, lancia i rossoneri verso un’impresa che reputa possibile.  

Juventus Milan

“Battere la Juve? Certo che si può. La Juventus è la Juventus, ma noi siamo il Milan, non il Lecce. Se loro, Juve e Lecce, hanno pareggiato, noi possiamo vincere. Basta avere lo spirito giusto”.

Obiettivi Milan

“Arrivare più in alto possibile, il più vicino alle prime posizioni. Senza dire di più ma sapendo che nella nostra testa l’idea della Champions League e dell’Europa League c’è”.

Ruolo

“In passato ho fatto anche la mezzala ma ora, da un anno e mezzo, gioco davanti alla difesa. So di dover essere più leader, di dover parlare di più come impone il mio ruolo. Devo saper suggerire ai miei compagni le indicazioni migliori, devo capire come gestire i momenti difficili. Oggi parlo già tanto, in campo visto che fuori sono uno silenzioso, ma devo farlo ancora di più. E poi devo crescere tatticamente, nella ricerca della palla, nel sapermi liberare dalla pressione”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.