bianconerinews-ronaldo-calabria-juventus
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

MOVIOLA MILAN JUVENTUS – Milan-Juventus, semifinale di andata di Coppa Italia, si porta dietro diverse polemiche; soprattutto dal punto di vista dei rossoneri. La direzione dell’arbitro Valeri è al centro di diverse critiche. Partendo dal calcio di rigore che ha permesso a Cristiano Ronaldo si segnare l’1-1 al 90′. Secondo la moviola de La Gazzetta dello Sport, il penalty è al limite. C’è, ma il dubbio resta. A favore della chiamata c’è il fatto che Calabria aumenti il volume del corpo. A sfavore c’è la distanza ravvicinata e il fatto che il terzino del Milan fosse girato.

Milan Juventus, la differenza col caso Cagliari Brescia

C’è anche differenza rispetto al caso di Cerri in Cagliari-Brescia, che Rizzoli indicò come non rigore. In quella situazione, l’attaccante dei rossoblù saltò mancando la palla prima di essere colpito sul braccio dal tocco dell’avversario, invece Calabria va per ostacolare un tiro, assumendosi il rischio col braccio largo. Rigore al limite quindi, ma che ci può stare.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.