MONDIALI FEMMINILI E’ sempre Ital-Juve: la Bonansea regala i tre punti alle azzurre all’esordio

MONDIALI FEMMINILI AUSTRALIA ITALIA – L’Italia c’è e si vede. La Nazionale azzurra porta a casa un risultato straordinario nella partita d’esordio del Mondiale Femminile. A Valenciennes, in Francia, le ragazze di Milena Bartolini hanno battuto la più quotata Australia in rimonta. L’Italia ha iniziato il match con la giusta determinazione, senza sentire l’emozione di un ritorno al Campionato del Mondo dopo venti anni di assenza: la juventina Barbara Bonansea trova subito il gol del vantaggio ma il VAR nega la gioia all’azzurra per un fuorigioco. La partita si mette in salita al 22′: calcio di rigore per l’Australia, Kerr batte e la Giuliani para ma sulla respinta l’australiana ribadisce in rete.

NEL SEGNO DI BARBARA – Nella ripresa avviene il miracolo azzurro, firmato Barbara Bonansea: la juventina sigla una fantastica doppietta che ribalta il risultato. Al 56′ la numero 11 ruba palla sulla trequarti, entra in area da sinistra e batte di destro sul palo lungo, poi al 95′, all’ultima occasione della partita, insacca di testa alle spalle della Williams il gol del definitivo 2 a 1.  

LA SITUAZIONE – L’Italia si aggiudica così i primi tre punti del torneo, portandosi momentaneamente in testa al Girone C: nel pomeriggio andrà in scena l’altro incontro del gruppo tra Brasile e Jamaica. Il prossimo impegno delle azzurre è venerdì a Reims contro la Giamaica, alle ore 18. 

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.