Napoli, Ancelotti: “Saremo più forti dello scorso anno, vogliamo vincere qualcosa”. E su Sarri…

NAPOLI ANCELOTTI – Carlo Ancelotti ha parlato in conferenza stampa dal ritiro Dimaro: ecco le dichiarazioni dell’allenatore del Napoli, che ha parlato anche di Juventus e Sarri.

OBIETTIVI –“Ci dobbiamo equiparare con Juve e Inter, non c’è stato il cambio qui: una delle poche società che non ha cambiato. Ci saranno sicuramente meno novità, un Napoli già conosciuto sotto questo punto di vista. Sarà un Napoli in linea con l’anno scorso, ma certamente vogliamo far meglio. Non è stato fatto tutto ciò che era nelle nostre possibilità: è rimasto rammarico per la seconda parte di stagione, per quello abbiamo avuto sensazioni positive nel finale e soprattutto nella gara con l’Inter. Sono sicuro sarà un Napoli migliore, con un gioco collaudato e meno incognite, anche dal punto di vista tattico. Se non il fatto di consolidare ciò che abbiamo fatto”.

SCUDETTO – “Dobbiamo ambire a giocare per cercare di vincere e raggiungere gli obiettivi. Siamo stati competitivi l’anno scorso e dobbiamo alzare l’asticella: l’asticella è riuscire a vincere qualcosa”.

SARRI ALLA JUVE, CONTE ALL’INTER – “Li vedo bene. Sono contento che Conte sia tornato in Italia. La Juve sarà la squadra da battere, ma l’Inter vuole essere competitiva e renderà più incerto il campionato. Sarà un problema in più, investirà molto. Sarri? Nessuno se lo aspettava alla Juve, capisco i tifosi dispiaciuti ma questo è il professionismo…”

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.