BIANCONERINEWS-JUVENTUS-NAZIONALE-BONUCCi
Getty Images

NAZIONALE ITALIANA BAMBIN GESU – Questo pomeriggio la Nazionale italiana ha fatto visita ai ricoverati presso l’ospedale Bambino Gesù, ospedale romano che compie oggi 150 anni. In vista di sabato 12 ottobre, quando allo stadio Olimpico gli Azzurri di Mancini affronteranno la Grecia per il match valido alle qualificazioni EURO2020, i calciatori italiani hanno voluto regalare qualche sorriso ai pazienti della struttura. Come riporta il sito ufficiale della FIGC, Tutta la squadra si è suddivisa in gruppi per incontrare il maggior numero di bambini e ragazzi ricoverati, entrando nei diversi reparti dell’Ospedale: dal Pronto Soccorso alle Terapie intensive, dalla Neonatologia alla Pediatria, dalla Cardiologia all’Oncologia. Ad accogliere la Nazionale è stata la presidente dell’Ospedale Pediatrico della Santa Sede, Mariella Enoc. Per la Juventus presenti Bonucci e Bernardeschi.

Le parole di Roberto Mancini

“Queste esperienze sono sempre indimenticabili, forse sono le più belle che si possano fare. Sicuramente è una giornata straordinaria, e alla fine mi resta la gioia di questi bambini che nonostante tutto sono qui felici. Quando vedi un bambino malato ti domandi il perché, ma purtroppo questa è la vita. E loro insegnano a noi che non bisogna fermarsi mai, si lotta sempre. Queste iniziative sono un dovere per la Nazionale perché è la squadra di tutti gli italiani, di tutti i tifosi di calcio e di tutti gli sportivi, e soprattutto dei bambini”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.