bianconerinews-juventus-bologna
Getty Images
Tempo di lettura: 2 minuti

NUMERI E CURIOSITA’ – Terminata la pausa nazionali si ricomincia a fare sul serio. La Serie A riparte con il posticipo della 14esima di campionato che vedrà Atalanta e Juventus contendersi i 3 punti in palio. La squadra di Sarri farà visita alla Dea per consolidare il primo posto in classifica e cancellare le tensioni di questi giorni intorno alla sostituzione di Cristiano Ronaldo nella gara casalinga contro il Milan. La formazione guidata da Gasperini invece, attualmente ferma al quinto posto, vuole agguantare la terza posizione che dista solo due lunghezze.

I numeri di Atalanta-Juventus

Negli ultimi anni l’Atalanta si è vestita da ‘ammazza-grandi’ entrando di diritto nella cerchia ristretta di squadre che possono ambire a qualcosa di più che a un campionato modesto. Nella stagione passata, infatti, i nerazzurri di Bergamo hanno fermato il cammino della Juventus alla semifinale di ritorno di Coppa Italia con un sonoro 3 a 0. Anche i precedenti in campionato dimostrano la caratura dell’Atalanta. Infatti nella stagione passata la Juventus non è riuscita ad andare oltre il 2 a 2 a Torino e l’1 a 1 allo Stadio Azzurri d’Italia. Quella di domani sarà sicuramente una partita difficile per Sarri, intenzionato ad allungare le distanze con l’Inter di Conte.

I marcatori più prolifici

Negli ultimi precedenti tra Juventus e Atalanta, il calciatore che ha segnato di più è stato Duvan Zapata che, causa infortunio, salterà il posticipo di domani pomeriggio. Il colombiano ha realizzato 4 reti negli ultimi 3 scontri con i Campioni d’Italia: doppietta nell’andata di campionato dello scorso anno finita 2 a 2 e doppietta nel ritorno di Coppa Italia terminato 3 a 0. Per la Juventus, invece, il marcatore più efficace contro l’Atalanta è Gonzalo Higuain, protagonista della rete dell’1 a 0 nel match di campionato della stagione 2017/’18. L’argentino ha poi punito la Dea anche in Coppa Italia, nell’andata delle semifinali del 2018 e di nuovo in campionato in una gara di campionato del 2017 terminata sul 2 a 2.

Giorgio Veloccia

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.