PAGELLE. Juventus-Real Madrid 1-4: disastro Dybala-Higuain

PAGELLE JUVENTUS REAL MADRID – Un risultato amaro per tutti: per i giocatori della Juventus, per i tifosi a Cardiff e quelli rimasti a Torino. Sono pochi i componenti della squadra di Allegri a salvarsi, questa sera, dopo la sconfitta contro il Real Madrid nella finale di Champions League. Questi i voti di Bianconerinews.eu.

BUFFON 6 – Nessuna responsabilità sui gol, risponde presente quando chiamato in causa.

BARZAGLI 5 – E’ sempre in difficoltà sugli avversari, prova ad arginare gli attaccanti madrileni, ma non riesce nell’impresa. ​(dal 21’st CUADRADO 4 – Entra e si fa espellere. Lascia la Juve in dieci nel momento più delicato della gara)

BONUCCI 5 – E’ suo l’errore difensivo su Cristiano Ronaldo, in occasione del terzo gol del Real, ma stasera risulta più affannato del solito.

CHIELLINI 5 – Irriconoscibile, commette degli errori fatali dei quali approfittano subito gli avversari. Stasera King Kong non è entrato in partita.

ALEX SANDRO 5,5 – Come il resto della squadra in perenne affanno. Sfiora la rete a dieci minuti dalla fine, quando poteva riaprire il match, ma non indovina lo specchio della porta.

KHEDIRA 6 – Prova a manovrare a centrocampo, cerca i compagni ma non ha supporto e non incide come potrebbe.

PJANIC 4,5 – Un tiro all’inizio della gara, poi il nulla assoluto. Nel secondo tempo resta negli spogliatoi (mentalmente, si intende).(dal 26’st MARCHISIO 5,5: Prova a cambiare qualcosa, cercando di smuovere la squadra. Ma nessuno lo segue).

DANI ALVES 5 – Da lui ci si aspettava una partita di qualità, ma la sfida con Marcelo è persa al 100percento. Una vera delusione.

​DYBALA 4 – Paga la giovane età, l’inesperienza, ma non è giustificato. Viene circondato dai giocatori del Real, sempre attenti a non fargli toccare palla. (LEMINA – S.V)

MANDZUKIC 6 – Un gol spettacolare di rovesciata che riapre il match e pareggia i conti nel primo tempo e che regala emozioni ai tifosi bianconeri. Ma è solo un’illusione, purtroppo. E’ uno dei pochissimi che continua a lottare per novanta minuti. Ma da solo, è difficile.

HIGUAIN 4 – Due conclusioni, poi sparisce completamente. Senza di lui, con l’annebbiamento di Dybala, la Juve gioca senza reparto offensivo.

All. ALLEGRI 5 – Non riesce a caricare i suoi nella ripresa, in evidente stato di sbandamento.

A.B.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.