bianconerinews.eu-cristiana-girelli-juventus-women
(Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)
Tempo di lettura: 2 minuti

PAGELLE JUVENTUS WOMEN – La finale di Supercoppa Italiana che ha visto fronteggiarsi Juventus Women e Fiorentina ha decretato la sua vincitrice: le bianconere vincono 1-0 e portano il trofeo a casa con una prova di assoluto dominio.

GIULIANI 6.5: se non indossasse la divisa da portiere, potrebbe venire fuori che non ha pagato il biglietto e si è vista la partita da una posizione privilegiata. Neanche un tiro in porta, solo una respinta e un’uscita su corner: ma non doveva essere un match difficile?

HYYRYNEN 6.5: le clienti sulla fascia sono difficili da affrontare, soprattutto quando la puntano in velocità. La sua esperienza le permette di sopperire ad ogni difficoltà.

SEMBRANT 7.5: chiude a doppia mandata la sua zona di campo e le avversarie capiscono che con lei è inutile provare a passare.

GAMA 8: un muro con una folta chioma si piazza davanti alla porta bianconera. Inutile scavalcarlo, inutile sfondarlo. Il capitano delle Women è imbattibile.

BOATTIN 7: sempre meglio in fase difensiva, sempre ottima nel proporsi sulla sinistra. Una novità? No, per niente.

PEDERSEN 8: se le si vuole fare le pulci, forse un passaggio lo ha sbagliato. Forse due. Per il resto rasenta la perfezione.

GALLI 7: gara come sempre piena di qualità e quantità. L’assist per il vantaggio di Girelli è splendido, incredibile come quel pallone taglia la difesa.

ROSUCCI 7.5: forse le rode un po’ di non aver segnato oggi. Di certo non le dispiacerà la prova di oggi, fatta di continui inserimenti e rendendosi la spina nel fianco che dà un sacco di problemi alla difesa viola. Dal 59′ MARIA ALVES 6: non affonda troppo il piede sull’acceleratore, il suo percorso di crescita e di ambientamento continua senza sbavature.

ALUKO 6.5: non va al gol ma ci va vicina ad inizio ripresa. Si deve accontentare di fare il lavoro sporco per liberare gli spazi per le compagne. Dal 87′ STASKOVA 7: pochi minuti le bastano per segnare il gol della festa. Sempre più difficile tenerla fuori dal campo.

GIRELLI 8.5: un gol, come sempre. E ogni volta si deve aggiornare la statistica che la vede in rete in ogni partita giocata finora (Champions esclusa). Ma a stupire è il gran lavoro in fase difensiva, che aiuta centrocampo e difesa a raddoppiare ogni volta la marcatura e la pressione.

CERNOIA 7: magari non si mette in mostra come al solito, ma non si può davvero fare a meno di una giocatrice così. Prestazione più di quantità che di qualità, ed è esattamente ciò che serve alla Juve. Dal 77′ CARUSO 6.5: pochi minuti per lei ma decisamente positivi. Serve l’assist per il gol di Staskova.

GUARINO 7.5: doveva essere un match difficile contro una squadra molto forte. Se questa impressione non si ha avuta, il merito è anche suo. Le ragazze sono affamate di vittorie, lei anche. Di questo passo l’unico limite è il cielo.

Dario Lombardi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.