bianconerinews.eu-fagioli-primavera
(Photo by Kevin C. Cox/Getty Images)
Tempo di lettura: 2 minuti

PAGELLE PRIMAVERA JUVENTUS GENOA – Si è giocata a porte chiuso l’incontro del campionato Primavera 1 tra Juventus e Genoa. I rossoblu espugnano Vinovo e battono i bianconeri per 2-1.

Pagelle Primavera Juventus Genoa, i voti

SIANO 6.5: una sola parata, decisiva e importante.

ROSA 6.5: il ritorno tra le mura dell’Ale & Ricky è positivo. La sua esperienza si fa valere, bravo sia a chiudere che a proporsi. Dal 68′ LEO 6: il suo rientro è una delle notizie migliori della giornata.

VLASENKO 6: fa sempre più passi in avanti, la sua crescita è da seguire.

GOZZI 5: sul gol di Serpe manca la marcatura, su quello di Buonavoglia poteva certamente fare di più.

ANZOLIN 6.5: tantissime le sue chiusure in difesa, sia quando i pericoli arrivano dalle sue parti, sia quando deve tagliare in mezzo al campo.

AHAMADA 5.5: tanto lavoro oscuro nel centrocampo, soprattutto nel secondo tempo quando la partita si fa più tosta. Male sul secondo gol quando perde il pallone decisivo.

FAGIOLI 6.5: tanto ordine e tanta corsa, per questo le batterie si scaricano presto. Dal 65′ LEONE 6: gioca sulla falsa riga del compagno, anche se gli standard sono più bassi.

BARRANECHEA 6: qualche errore di imprecisione lo fa, ma comunque non è una partita da buttare.

TONGYA 5.5: come sempre si fa vedere poco o niente, cerca comunque di essere utile per la squadra. Peccato per il gol sfiorato.

SEKULOV 5.5: se Tongya si vede poco, lui non si vede proprio. Dal 84′ CHIBOZO 6: pochissimi minuti, ma rischia di portare a casa il primo gol in Primavera. Il classe 2003 è sempre più da tenere d’occhio.

SENE 7: gol spettacolare e tante accelerazioni che mandano in tilt la difesa avversaria. Devastante è dir poco. Dal 65′ MORENO 5: non si accende mai.

ZAULI 5: la sua squadra fa il minimo indispensabile, ma non basta. Da capire come mai nel secondo tempo le energie siano finite così presto: è questa la causa principale della sconfitta.

Genoa (4-3-1-2): Radaelli 6; Piccardo 6, Raggio 6, Serpe 7, Ruggeri 5.5 (46’ Gonçalves 6); Eyango 6, Da Cunha 6.5, Masini 6; Zennaro 6; Moro 6, Cleonise 5.5 (60’ Buonavoglia 7). Allenatore: Chiappino 6.5

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.