bianconerinews-juventus-de-ligt-amichevole-atletico-madrid-intervista
Getty Images
Tempo di lettura: 2 minuti

PAGELLE TORINO JUVENTUS – Il Derby della Mole si è concluso. Il risultato finale allo stadio Grande Torino ha visto la Juventus uscire vincente per 1-0 dopo una gara decisamente sofferta. Queste le pagelle di Bianconerinews.eu con i voti alle prestazioni dei ragazzi di Sarri.

SZCZESNY 6.5: sicuro ogni volta che viene chiamato in causa.

CUADRADO 6: sempre più a suo agio nel suo nuovo ruolo “naturale”. Il colombiano chiude bene sulla sua fascia e conferma il suo buon momento.

DE LIGT 7: ancora un fallo di mani, questa volta salvato dal VAR. Rischia di segnare il suo primo gol a fine primo tempo, lo segna nella ripresa. Che bello riprendersi le rivincite.

BONUCCI 6.5: Belotti è un cliente difficile, Leo sforna tutta la sua esperienza per cercare si tenerlo a bada come può. Lo scontro tra titani lo vince decisamente lui.

DE SCIGLIO 5: sembra frastornato nel rientrare in campo. Qualche buon intervento lo compie anche, ma è costantemente in difficoltà.

BENTANCUR 5.5: fa una discreta fatica quando si tratta di impostare l’azione, in fase di contenimento alterna buone chiusure ad altre meno buone. Dal 76′ KHEDIRA S.V

PJANIC 6: non una partita ai suoi soliti livelli, complice anche una condizione fisica non al meglio. Il suo posto resta insostituibile, e anche oggi lo dimostra.

MATUIDI 5.5: fatica tantissimo a contenere le avanzate offensive, in avanti si fa vedere col contagocce. Poche lodi, poca infamia.

BERNARDESCHI 5: ancora una partita da desaparecido per lui. Il numero 33 sembra non essere lui, ma la copia sbiadita e irritante di sé stesso. Dal 66′ RAMSEY 6: avrebbe voluto esserci lui dal primo minuto. Con lui la squadra sembra più viva e creativa, serve tempo però per rivederlo al 100%

RONALDO 5.5: stavolta il gol all’ultimo non arriva. E in giornate in cui chiama continuamente palla senza metterla dentro, il giudizio non può che essere negativo.

DYBALA 5.5: Vorrebbe accendersi, ma manca la fiamma. Si spegne quasi del tutto nella ripresa. Dal minuto 60′ HIGUAIN 7: ingresso devastante per lui. È lui a servire l’assist decisivo per de Ligt

SARRI 6.5: la mossa De Sciglio serve per far rifiatare Alex Sandro, ma anche per farlo rimpiangere. Quella di Higuain invece porta i tre punti.

Dario Lombardi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.