bianconerinews.eu-lamberto-zauli-primavera
(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
Tempo di lettura: 2 minuti

PRIMAVERA PESCARA JUVENTUS – La noia e il freddo la fanno da padrona a Vinovo, ma Sekulov rompe gli equilibri e dà la vittoria alla Juventus nel match contro il Pescara. L’1-0 ottenuto interrompe il filotto di pareggi consecutivi.

A Vinovo va in scena una gara equilibrata, con poche occasioni per entrambe le squadre. Poco meglio la Juve per possesso palla, di fronte ad un Pescara che però si è fatto valere con alcune azioni di contropiede e ripartenze. Il più attivo tra i bianconeri è Sene, che va vicino al gol in un paio di occasioni senza trovare lo specchio della porta. A segnare è però Sekulov, che devia in rete la respinta del portiere pescarese su tiro di Tongya. Il Pescara va vicino al gol al 25′: tiro di Marafini murato da Israel, la palla arriva a Belloni che si trova la porta libera ma anche il salvataggio sulla linea di Anzolin. Il match rimane bloccato, ma ci sono ancora 45 minuti da disputare.

Non ci sono grandi emozioni nella ripresa. Il Pescara non riesce a creare grosse occasioni, facendo vivere a Israel una giornata di relativa tranquillità, mentre la Juve si limita ad uno sterile possesso palla che non porta a niente di interessante. L’unica vera azione pericolosa arriva a tempo quasi scaduto con Vlasenko che salva il risultato in scivolata sul tiro di Diambo. La squadra di Zauli torna a vincere dopo i quattro pareggi consecutivi e continua la rincorsa al terzo posto difeso dall’Inter, distante solo tre punti.

Dario Lombardi

Primavera Juventus Pescara, 1-0 il tabellino

Reti: 18′ Sekulov (J)

Juventus (4-3-1-2): Israel; Ntenda (46′ Riccio), Dragusin, Vlasenko, Anzolin; Tongya, Leone (71′ Barrenechea), Ahamada; Sekulov; Moreno (71′ Da Graca), Sene (64′ De Winter).
A disposizione: Garofani, Raina, Gozzi, Barrenechea, Da Graca, Omic.
Allenatore: Zauli

Pescara: Sorrentino, Martella (85′ De Marzo), Diallo, Camilleri (63′ Chiarella), Marafini, Quacquarelli, Tringali (73′ Mercado), Diambo, Belloni, Pavone, Masella.
A disposizione: Klan, Dumbravanu, Paolilli, Longobardi, De Marzo, Tamborriello.
Allenatore: Iervese

Arbitro: Di Marco di Ciampino

Ammonizioni: 35′ Marafini (P), 48′ Diallo (P), 76′ Riccio (J), 96′ Masella (P)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.