bianconerinews-renzi-matteo-juventus
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS RENZI SARRI – La battuta di Maurizio Sarri sulle Poste Italiane sta facendo ancora parlare. Dopo la risposta diretta dell’azienda, questa volta è il turno di Matteo Renzi di attaccare l’allenatore della Juventus. L’ex presidente del consiglio ha parlato a Adkronos.

Juventus, battuta su Poste Italiane: Renzi attacca Sarri

“L’allenatore della Juve, Maurizio Sarri, ha detto in conferenza stampa: ‘se non volevo esami, andavo a lavorare alle Poste’. È un modo di dire tipico del passato, quando le Poste erano percepite come un carrozzone. Oggi Poste Italiane è una delle aziende più innovative del Paese, sia sulla consegna che sull’innovazione, i pagamenti digitali, il mondo cyber. Senza volerlo – immagino – Sarri è stato offensivo. Poste Italiane sarà una delle aziende più forti nei prossimi 20 anni perché ha saputo scommettere sul futuro. Io intanto faccio i complimenti all’a.d. Matteo Del Fante, e a tutti i suoi colleghi. Quello di Del Fante è stato davvero un lavorone. Quello di Sarri semplicemente un autogol”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.