Ronaldo: “Non sono ossessionato dai premi individuali, voglio solo aiutare la squadra”

RONALDO – Nominato da Record come Sportivo Portoghese per il 2018, Cristiano Ronaldo ha parlato ai microfoni del giornale.

PREMI INDIVIDUALI – “Non sono ossessionato dai premi individuali, la cosa più importante è aiutare la squadra a vincere e il resto viene naturalmente. Non penso a battere i record ma lavoro principalmente per aiutare il club ed essere migliore. Il livello tecnico, tattico e fisico di tutte le squadre è migliorato, è sempre più difficile vincere, quindi devo continuare a lavorare duramente per rimanere al top”.

NAZIONALE – “Non nascondo che sono felice quando vinco, ma non è la fine del mondo quando non succede. Portogallo? Ho intenzione di tornare a disposizione del ct della nazionale”.

ACCUSE DI STUPRO – “Le accuse di stupro? Sono disgustose ma ho la coscienza tranquilla. Sono fiducioso che molto presto tutto sarà chiarito”.

CHAMPIONS – “Ho conquistato traguardi importanti, probabilmente è stata la migliore della mia carriera. La Champions? Non può essere un’ossessione”.

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome