bianconerinews-juventus-sarri-maurizio-panchina
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

JUVENTUS SARRI – La Serie A è pronta a ripartire con i recuperi delle gare della 26ª giornata che non si sono giocate la scorsa settimana. Fra tutte le partite spicca senz’altro quella tra Juve e Inter, fondamentale in ottica classifica. Alla vigilia del match scudetto Maurizio Sarri ha rilasciato a JTV le seguenti dichiarazioni.

Juventus-Inter

“Questa è la partita più prestigiosa della Serie A per storia e per blasone delle squadre, e in questa stagione anche per la classifica. Dopo due mercati importanti l’Inter è diventata una delle favorite per il campionato, proprio come noi. Sarà una bella gara. La partita sarà difficile tatticamente visto il modo di giocare dei nostri avversari. Per noi potrebbe essere una problematica l’ampiezza dell’Inter, ma tutte e due le squadre hanno delle caratteristiche con cui poter mettere in difficoltà gli avversari. Uno dei nostri obiettivi è quello di fare un possesso palla alto nella loro metà campo. Domani sarà più importante del solito.

La preparazione alla sfida

“Ci sono stati periodi diversi, i primi giorni dopo la partita di Champions sono stati difficili. Poi ci siamo potuti preparare per questa partita dopo una programmazione un po’ confusionaria in precedenza.In questo momento stiamo recuperando tanti giocatori e questa è una grande fortuna. Negli ultimi giorni la qualità degli allenamenti si è elevata e per noi è una cosa molto importante.”

Il modo di giocare della Juve

“Noi abbiamo attaccanti con caratteristiche diverse e a volte con lo stesso modulo siamo una squadra diversa cambiando gli interpreti.”

Su Cristiano Ronaldo

“Partita numero 1000 per Ronaldo? Cristiano è un giocatore che si esalta in numerose gare. E’ un grande traguardo ma lui si deve porre subito nuovi obiettivi: è uno spunto per i compagni per fargli un regalo”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.