SARRI JUVENTUS – La panchina della Juventus resta ufficialmente ancora libera. Serve il lasciapassare del Chelsea, che non ha sciolto le riserve su Lampard,erede designato di Sarri. La Juve però resta tranquilla. 

LE PAROLE DI PARATICI – “Abbiamo le idee molto chiare e siamo tranquillissimi, ma servirà ancora qualche giorno per conoscere il nome del tecnico. Non c’è una scadenza precisa, ci stiamo lavorando”, le parole di Paratici. Che poi prosegue: “Prima annunceremo il nome, poi pianificheremo insieme le mosse da fare sul mercato”, ha ostentato fiducia Paratici, rifiutandosi peraltro di avallare le indiscrezioni delle ultime ore. «Pogba? No comment». Ma il ritorno a Torino del centrocampista francese è più di un’ipotesi, nonostante i costi molto elevati dell’operazione, come evidenzia Repubblica.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.