bianconerinews-serie-a-juventus
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

CORONAVIRUS SOSPENSIONE SERIE A – È un momento davvero complicato per l’Italia e di conseguenza anche per la Serie A, che è alle prese con l’emergenza coronavirus. Dopo diversi giorni di polemiche il campionato è ripartito a porte chiuse ma gli scenari potrebbero cambiare ancora una volta. Domani è in programma il Consiglio federale per decidere quale strada prendere almeno fino al 3 aprile.

Serie A, il Consiglio federale di domani sarà decisivo per il futuro del campionato

Come riporta il Corriere della Sera, si potrebbe procedere con la sospensione del campionato per placare le tante discussioni di queste ore. La Lega Calcio non vorrebbe fermare il calcio mentre Assocalciatori e il Ministro dello Sport Spadafora sono contrari. La Federcalcio, intanto, sta cercando di capire le mosse dell’Uefa prima di prendere una decisione. Per quanto riguarda il campionato, in caso di stop definitivo non c’è una regola ben precisa riguardo l’assegnazione dello scudetto. Si potrebbe decidere di non far vincere nessuna squadra o considerare la classifica a parità di giornate. Nell’ultimo caso trionferebbe la Juventus grazie al successo ottenuto ieri contro l’Inter. In ogni caso la Lega di Serie A non ha l’obbligo di stabilire un vincitore, ma solo quello di stilare una classifica finale da consegnare all’Uefa per comunicare quali squadre accederanno alle competizioni europee della prossima stagione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.