bianconerinews-serie-a-juventus
Getty Images
Tempo di lettura: < 1 minuto

SERIE A CTS PROTOCOLLO – Doveva essere il lunedì della ripresa degli allenamenti collettivi, ma potrebbe diventare il giorno dell’approvazione del nuovo protocollo. Il mondo del calcio aspetta con fiducia il “Sì” del Comitato Tecnico Scientifico sulle modifiche apportate dai club al documento. La Lega Serie A ha spedito ieri sera il materiale al Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora e nella giornata di oggi aspetta il verdetto.

Il nuovo protocollo sulle misure di sicurezze

I club, come riporta La Gazzetta dello Sport, hanno rivisto alcuni punti, tra i quali evitare i ritiri e la quarantena per i contatti stretti in caso di nuovo positivo, nonché normare l’utilizzo dei tamponi.In caso di nuovo positivo il protocollo modificato propone di mettere in quarantena il soggetto e di disporre invece per chi ci è venuto a stretto contatto un “isolamento fiduciario” di gruppo presso una struttura concordata. Qui saranno effettuati tamponi ogni 48 ore per due settimane e, cosa più importante, si potranno svolgere sedute di allenamento. Sarà la Lega, inoltre, a individuare laboratori autorizzati, criteri di esame e trasmissione dei risultati dei tamponi effettuati sui giocatori. Nel frattempo gli allenamenti, che da oggi sarebbero dovute essere collettivi, continueranno a seguire il protocollo per le sedute individuali, in attesa dell’ok del CTS al nuovo testo.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.