Tempo di lettura: < 1 minuto

RASSEGNA STAMPA JUVENTUS – L’ex tecnico della JUVENTUS Giovanni TRAPATTONI ha rilasciato un’intervista a Tuttosport. Ecco le sue parole: “Produci vino con l’uva che hai a disposizione. Non si può essere sempre belli. Ha ragione Max, è difficile conquistare i campionati giocando sempre bene. L’allenatore non può garantire sempre spettacolo. La formula per trionfare – continua il Trap – è soltanto una: trasformarsi di volta in volta, anche camaleonticamente, per raggiungere la meta. Il Milan di Sacchi, e vanno fatti i complimenti ad Arrigo, ha vinto tanto offrendo grande spettacolo. In modo diverso anche la mia Inter e la mia Juve di Platini e Boniek produceva un ottimo calcio. Però… Però non è sempre così, soprattutto se non hai in squadra dei Messi o dei Cristiano Ronaldo. Gli schemi contano, ma pesano maggiormente i giocatori che si hanno a disposizione. E sul termine “spettacolo” bisogna capirsi: a me piacciono i tiri in porta, mi emoziono vedendo parate e gol. Non è un possesso palla sterile di 40-50 minuti a esaltarmi”.  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.