bianconerinews-juventus-higuain
Getty Images

HIGUAIN JUVENTUS – Un anno difficile vissuto tra Milano e Londra, poi il ritorno a Torino. Gonzalo Higuain è rientrato alla Juventus perché per primo credeva di poter far bene in bianconero. I tifosi hanno abbracciato un Pipita diverso, umile e dal cuore d’oro. Ben conscio che la star è Cristiano Ronaldo, l’argentino si è calato con ottimi risultati nella parte di partner del portoghese, alternandosi all’amico Dybala.

Il nuovo Higuain

Dodici presenze tra campionato e Champions League, 3 gol e 2 assist, l’ultimo decisivo per la vittoria nel derby contro il Torino. Higuain è tornato grande sotto gli occhi attenti di Maurizio Sarri che alla guida del Napoli lo ha reso micidiale. Ed è proprio il suo mentore a elogiarne le qualità, nelle parole pronunciate pre Toro e riportate stamane da Tuttosport. “Gonzalo è un grandissimo giocatore, ha passato un anno difficile, ma quest’estate l’ho visto con una motivazione non comune. Certi discorsi che avevo sentito a Londra non mi erano piaciuti. Ora si è ribaltato tutto, e quando Higuain è motivato diventa importantissimo“. Higuain c’è. Lokomotiv e Milan sono avvisate.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.