bianconerinews.eu-juventus-women-gol-goal-
(Photo by Stefano Guidi/Getty Images)

VERONA JUVENTUS WOMEN – Troppo forte la Juventus Women che a Verona demolisce le padrone di casa con un secco 4-0 targato Hyyrynen (primo gol in bianconero), Girelli, Pedersen e Staskova.

È un assedio quello messo in atto dalla Juventus Women nel primo tempo ai danni del Verona. Le bianconere schiacciano il Verona nella propria metà campo, limitando gli attacchi avversari a qualche ripartenza prontamente fermata dalla difesa. Le giocatrici più in evidenza sono Bonansea e Zamanian, che oltre a colpire ben tre legni (un palo e una traversa per Barbara, una traversa per la francese) dettano legge sulle fasce. Occasioni anche per Caruso e Rosucci, ma il gol lo segna a sorpresa Hyyrynen: la finlandese sfrutta l’avanzata di Bonansea sulla destra e riceve in area il passaggio che la porta a calciare sul secondo palo l’1-0 bianconero. La sfortuna patita nei primi 45 minuti sembra così sparire con il gol della liberazione.

Anche la ripresa non cambia le carte in tavola, con la schiacciante superiorità delle Women che costringono Forcinella a negare il gol più di una volta. Bonansea e Girelli ci provano ripetutamente ma sembra che la porta per loro sia stregata. Così sarà per BB11 (che resta comunque la migliore in campo), non per Girelli, che segna di testa su corner il gol numero 16 su altrettante partite di campionato. Il Verona alza bandiera bianca e le bianconere ne approfittano con il gol di Pedersen (doppia parata del portiere sui tiri di Caruso e Bonansea che non può fare niente sul tap-in della danese) e della neo entrata Staskova (doppio tiro dell’attaccante con il primo respinto da Forcinella). La Juve è sempre più prima in classifica e arriva alla pausa nazionale con la certezza che lo scudetto numero 3 della sua storia si trova dietro l’angolo.

Dario Lombardi

Verona Juventus Women 0-4, il tabellino

Reti: 45+2′ Hyyrynen (J), 70′ Girelli (J), 81′ Pedersen (J), 84′ Staskova (J)

Verona (4-3-3): Forcinella; Ledri, Zanoletti, Perin, Mella; Baldi (77′ Lazzari), Sardu, Solow; Cantore, Pasini, Glionna (85′ Franco).
A disposizione:
Allenatore: Pachera

Juventus Women: Giuliani; Hyyrynen (83′ Sikora), Salvai, Sembrant, Boattin; Pedersen, Caruso; Rosucci (54′ Maria Alves); Zamanian, Girelli (77′ Staskova), Bonansea.
A disposizione: Bacic, Tasselli, Gama, Franco, Cernoia.
Allenatrice: Guarino

Arbitro: Rispoli di Locri

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.